IN VIRGILIO

Ti lascio una canzone: sospetto televoto truccato a favore della figlia del camorrista

Trecento cellulari ritrovati nel covo del boss Domenico Ferrara gettano ombre sulla partecipazione al programma della figlia Vania

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, sono sotto esame degli inquirenti 300 cellulari trovati nel covo del boss Domenico Ferrara, arrestato  il 6 febbraio insieme ad altri componenti del clan Ferrara-Cacciapuoti, egemone da anni nel comune di Villaricca (NA). Secondo gli investigatori  i  telefonini  potrebbero essere stati utilizzati per esprimere il televoto e truccare l’esito finale di TI lascio una canzone, la celebre trasmissione canora per bambini condotta da Antonella Clerici, cui la figlia di Ferrara, Vania,  ha partecipato nell’ultima edizione.

Potrebbe trattarsi solo di una coincidenza, considerato che molti reputano la ragazza davvero talentuosa, ma certo non convince del tutto il ritrovamento del bustone dei telefonini nel covo del clan. E in rete è stato subito evidenziato un altro episodio giudicato sospetto, ovvero l’incidente con la grafica avvenuto nella puntata del 21 ottobre 2012, quando il ledwall segnalava la vittoria di Mattia Lever, incredibilmente spodestato dall’outsider Vania Ferrara.

E tutto ciò fa tornare in mente  il caso del boss Gaetano Marino, che nel 2010 sedeva in prima fila ad applaudire la figlia dodicenne sul palco di Canzoni e Sfide, condotta da Lorena Bianchetti, lo stesso Marino ucciso l’estate scorsa in un regolamento di conti.

Pubblicato il 08/02/13 in TV|TAGS: ti lascio una canzone, antonella clerici, vania ferrara
280 ferraraTi lascio una canzone: successo e polemiche - FOTO - video Rai

NEWS DAGLI UTENTI powered by OKNOtizie

Trova nella tua città

PromozioniGUARDA TUTTE »

Categorie consigliateGUARDA TUTTE »

Virgilio Cinema & Tv su Facebook